Amministrative: venerdì 9 giugno, l’ultimo comizio della coalizione Valente

Negli ultimi 5 anni a Gravina più fondi che ad Altamura
07/06/2017
Alesio Valente riconfermato sindaco di Gravina, stasera ringrazia i cittadini in piazza della Repubblica.
13/06/2017

Amministrative: venerdì 9 giugno, l’ultimo comizio della coalizione Valente

COMUNICATO STAMPA

Amministrative: venerdì 9 giugno, l’ultimo comizio della coalizione Valente
Col sindaco sul palco anche Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia
Piazza Pellicciari in festa con Tony Dallara e le eccellenze del territorio gravinese

Cambio di palco per l’ultimo comizio del primo cittadino uscente, Alesio Valente. Venerdì 9 giugno alle 21 il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra si rivolgerà difatti alla platea di piazza Pellicciari. Al suo fianco anche Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, unitamente ai candidati delle otto liste in campo a sostegno di Valente. Una festa di popolo in una piazza scelta come simbolo tra le opere realizzate in cinque anni di governo e come spazio aperto alle eccellenze pugliesi.

“Siamo agli sgoccioli di una emozionante campagna elettorale”, spiega Alesio Valente: “Non è stato sempre facile andare avanti, ma vogliamo concluderla così, con il sorriso, un gesto bellissimo che acquista un valore ancora più grande, soprattutto perché ho girato davvero tanto in questo periodo e anche quando mi sono trovato in disaccordo con alcuni cittadini, ho sempre comunque incontrato sorrisi. La considero una forma di rispetto”. E Aggiunge Valente: “Voglio quindi vivere questo momento molto delicato in questo modo, circondatomi dell’affetto della gente. Voglio parlare della mia città, di quello che abbiamo fatto e del futuro che ci attende, a persone felici e libere da ogni sentimento negativo”.

Musica, sport e cultura locali, faranno da contorno alla serata: dalle 19 alle 24 concerti, cabaret, letture poetiche. E poi uno spazio interamente riservato ai bambini e pettole e vino per deliziare i palati. A far festa pure con un ospite d’eccezione, Tony Dallara, interprete di “Come prima”, tormentone degli anni ’60 e colonna sonora della campagna elettorale valentiana. Una campagna che per ora si conclude, salvo ballottaggi, con la migliore delle premesse: costruire la città del sorriso.


Vedi la locandina